UNA FAMIGLIA (QUASI) PERFETTAUNA FAMIGLIA (QUASI) PERFETTA
Lo spettacolo è il riadattamento alla piéce teatrale francese ”Donne”, diventata famosa per la trasposizione cinematrografica del 2002 dal titolo “8 donne e un mistero”. Rispetto al testo originale la commedia, con l’inserimento di nuovi personaggi, ha subito grossi cambiamenti rendendo lo spettacolo più frizzante, divertente e vivace.
La storia è ambientata nell’Italia dei primi anni ‘80 e si svolge interamente all’interno della villa dell’Avvocato Marcello Rampini, il quale una mattina viene rinvenuto cadavere nel proprio letto. La casa è isolata per il maltempo quindi sin da subito si capisce che l’assassino non può essere che un abitante della casa stessa.
Da questo momento inizia un susseguirsi di accuse e supposizioni che riguardano tutti i componenti del nucleo familiare e della servitù, dando vita a una vera e propria caccia al colpevole molto esilarante che non lesina colpi di scena per tutta la durata del racconto. Le varie fasi dello spettacolo sono collegate da una figura misteriosa, il narratore, situato tra il pubblico in sala. Ma quest’ultimo sarà capace di svelare il nome del colpevole? E perché pare sappia tutto ciò che sta succedendo all’interno della villa?
Insomma: chi ha ucciso il povero avvocato Marcello Rampini?

Testo e regia: Mauro Monni
Registrazione opera SIAE: 942467/A